Alois Von und zu Liechtenstein ha dato il benvenuto a cinque nuovi ambasciatori al Palazzo della Famiglia regnante il 13 dicembre 2018 per la presentazione delle lettere credenziali:

  • Evandro De Sampaio Didonet, Ambasciatore del Brasile,
  • José A. Fábrega Roux, ambasciatore della Repubblica di Panama,
  • Dario Item, ambasciatore di Antigua e Barbuda,
  • Ashot Smbatyan, Ambasciatore della Repubblica d’Armenia
  • Willy Debuck, ambasciatore del Regno del Belgio.

In una cerimonia formale, Dario Item è stato accolto nelle sale del Palazzo e annunciato, come di consueto, dal personale. L’ambasciatore di Antigua e Barbuda ha consegnato le credenziali al Principe Ereditario Alois Von und zu Liechtenstein.

 

prince Alois and Dario Item

Il Principato del Liechtenstein

Il Principato del Liechtenstein è un piccolo stato dell’Europa centrale, che si estende tra Austria e Svizzera e ha una superficie di circa 160 km². Il Liechtenstein è una monarchia costituzionale attualmente guidata da Alois Von und zu Liechtenstein, succeduto al padre Hans-Adam II nel 2004. Alois si è laureato in giurisprudenza nel 1993 e insieme al padre è stato uno dei firmatari della Costituzione del Liechtenstein del 1990.

Il potere politico nel Liechtenstein è detenuto sia dal Re che dal Parlamento. Il Parlamento del Liechtenstein, il Landtag, è composto da 25 rappresentanti eletti da cittadini che hanno raggiunto la maggiore età. Il Principato non ha un proprio esercito, a causa dei costi elevati, per cui la sicurezza delle sue frontiere è delegata, attraverso accordi bilaterali, alla Svizzera.

A differenza di molte altre monarchie costituzionali, la Costituzione del Liechtenstein, risalente al 1921, conferisce forti poteri al Principe, che può quindi nominare giudici e anche personalmente il governo. Il Principe del Liechtenstein è l’unico sovrano europeo che detiene anche poteri effettivi.