L’11 marzo 2019 Thomas Chouanière ha pubblicato sul sito del Monaco Tribune un articolo sulle nuove rappresentanze diplomatiche a Monaco.

Antigua e Barbuda, Panama, Bosnia-Erzegovina e Bahrein hanno ora i loro rappresentanti diplomatici a Monaco.

Il Principe Sovrano ha ricevuto le loro credenziali alla fine di febbraio. La nomina di nuovi plenipotenziari è comune nel Principato.

Stabilire relazioni con gli altri Stati e promuovere la loro rappresentanza all’interno del Principato è uno dei compiti che occupa il tempo di Isabelle Rosabrunetto, Direttrice Generale per le relazioni esterne e la cooperazione. Ha accolto i quattro nuovi ambasciatori a pranzo all’Hôtel Ermitage. Le Eccellenze Muhammad Abdul Ghaffar per il Regno del Bahrain, Kemal Muftic per la Bosnia-Erzegovina, José A. Fabrega Roux per la Repubblica di Panama e Dario Item per Antigua e Barbuda sono diventati Ambasciatori Straordinari e Plenipotenziari, secondo la formula stabilita.

Alcuni di loro rappresentano i rispettivi paesi in altri Stati: Kemal Muftic in India, Danimarca e Iran, Dario Item in Liechtenstein e Spagna.

Nei suoi auguri alla stampa all’inizio dell’anno, Gilles Tonelli, Consigliere di Governo – Ministro degli Affari Esteri, ha ricordato che nell’altra direzione 16 ambasciatori rappresentavano il Principato in 28 Stati.

141 N azioni hanno stabilito relazioni diplomatiche con Monaco, l’ultima delle quali le Barbados.

Sul fronte della rappresentanza esterna, le ultime quattro nomine di ambasciatori si aggiungono all’accreditamento in ottobre dei plenipotenziari per il Kuwait, la Corea del Sud, la Giamaica e la Grecia.

Leggi l’articolo completo qui.