Un momento importante nella carriera diplomatica dell’Ambasciatore Dario Item è stato senza dubbio l’incontro con il Principe Alberto II di Monaco.

Quattro mesi fa, il 28 febbraio, l’ambasciatore di Antigua e Barbuda, insieme ad altri tre nuovi ambasciatori, si è recato al Palazzo dei Principi di Monaco per presentare le sue credenziali a Sua Maestà. Prima di raggiungere la sala dove avrebbe incontrato Alberto II, Dario Item ha attraversato il Cortile d’Onore dove erano presenti alcuni dei Carabinieri del Principe, che hanno salutato il diplomatico con uniforme invernale, camicia e guanti bianchi, giacca e polsini rossi e casco di piuma, e con in mano un fucile. Arrivato nella sala, con pavimento in legno e divani damascati, Dario Item ha stretto la mano del Principe Alberto II di Monaco.

La cerimonia è proseguita, come da protocollo, con la consegna delle lettere credenziali al principe da parte dell’ambasciatore di Antigua e Barbuda, che ha poi ufficializzato la sua funzione di capo missione nel Principato di Monaco. Terminato l’accreditamento, Dario Item e Alberto II di Monaco si sono trasferiti in un’altra stanza più piccola dove hanno iniziato una conversazione.

Al termine della cerimonia di accreditamento, l’Ambasciatore Dario Item, così come gli altri tre nuovi capi missione, sono tornati alla sede della sua ambasciata, accompagnati dal personale della cerimonia diplomatica.

Dario Item con il Principe Alberto II di Monaco

Dario Item con il Principe Alberto II di Monaco

Alberto II e il Principato di Monaco

Il Principato di Monaco è una città statale indipendente, situata nell’Europa occidentale e confinante con la Francia. Ha più di 35 mila abitanti tra cui monegaschi, francesi e italiani. Monarchia costituzionale dal 1911, il Principato di Monaco ha un parlamento di 24 membri, eletto a suffragio universale. Il potere legislativo è esercitato dal Consiglio Nazionale e dal principe regnante, mentre il potere esecutivo è esercitato dal governo e dal consiglio direttivo.

Il 31 marzo 2005, il Principe Alberto II di Monaco, figlio di Ranieri III e di Grace Kelly, succede al padre, morto all’età di 81 anni, 56 dei quali passarono sul trono del Principato. Presidente della Croce Rossa Monegasca, Alberto II di Monaco partecipa ai programmi di aiuto internazionale e nazionale e agli interventi per le emergenze umanitarie.